Home Page > Blackjack contare le carte > Conteggio Hi Lo

  • KO - Il sistema di conteggio più semplice
  • Hi-Lo - Il livello uno di conteggio
  • Hi-Opt 1 - Per giocatori avanzati
  • Hi-Opt 2 - Il sistema di conteggio più avanzato, ma anche il più complicato

Viene detto livello uno di conteggio perché può aumentare o diminuire solo di uno. È forse il metodo più popolare tra i giocatori perché simile al precedente, quindi sempre relativamente semplice, ma più accurato del KO. A differenza di quest'ultimo, l'Hi-Lo è un sistema di conteggio bilanciato vale a dire che se si parte da 0 e si conta tutto il mazzo, allora il conto finale sarà 0. Quindi bisogna iniziare a contare sempre da 0. Ovviamente si consiglia di aspettare che arrivi un nuovo sabot/shoe per iniziare il conteggio. Viene considerato il sistema migliore se valutiamo la potenza che esprime in corrispondenza della facilità con cui possiamo contare le carte.

Ecco i valori delle carte nel metodo Hi/Lo
  • Due/Tre/Quattro/Cinque/Sei = +1
  • Sette/Otto/Nove = 0
  • Dieci/Jack/Donna/Re/Asso = -1

In pratica rispetto al precedente cambia solo il valore del sette e si conta allo stesso modo, cioè bisogna sommare tutte le carte di tutti i giocatori (dealer incluso) di tutte le mani. Anche qui un conteggio alto significa avere più possibilità di vittoria. Quindi quando avrete raggiunto un conteggio alto dovrete aumentare la posta perché le carte sono favorevoli.

Perché si chiama Hi/Lo?

Hi/Lo sta per Hi/Low che in inglese significa alto/basso. Il punteggio attuale, a cui siamo giunti nel contare le carte aggiungendo o sottraendo uno, viene detto in inglese running count. Per facilità lo indicheremo con il simbolo (RC). In pratica l'RC non è altro che un numero che indica quante carte (alte o basse) sono uscite. Di conseguenza se il punteggio RC che abbiamo in mente è alto, allora significa che sono uscite molte carte basse e quindi la situazione è favorevole al giocatore. Per questa sua funzione, di indicare il numero di carte alte o basse che sono uscite, viene chiamato Hi/Lo.

Che probabilità di vincita abbiamo con questo metodo?

Cerchiamo di quantificare esattamente le nostre probabilità di vittoria utilizzando l'Hi/Lo. Supponendo che si giochi con un solo mazzo, allora ogni carta alta extra che rimane nel mazzo dà un vantaggio dello 0.5% al giocatore. E' un vantaggio molto alto, per questo i casinò fanno giocare il blackjack con più di un mazzo, a volte anche con 8 mazzi. Per conoscere il nostro vantaggio dovremo pertanto dividere il punteggio attuale (RC) per il numero di mazzi che pensiamo siano rimasti nel sabot ed otterremo così il True Count (TC), cioè il conteggio reale. La difficoltà dell'Hi-Lo è tutta qui, e cioè stimare il numero di mazzi ancora rimasti nel sabot. Esempio: se RC è arrivato a +15 e si pensa che approssimativamente siano rimasti 5 mazzi, allora il TC sarà pari a 3, il che vorrà dire che abbiamo l'1.5% (3 x 0.5) di vantaggio rispetto al banco. Questo TC però non è ancora esatto perché va purtroppo ancora abbassato. Bisogna infatti considerare la variante del BJ con la quale stiamo giocando. Ci sono alcune varianti per le quali il vantaggio del banco è dello 0.5%, altre dello 0.7%, altre ancora in cui è dell'1%. Quindi, se il vantaggio del banco è dello 0.5% (il conteggio attuale è di +15 e rimangono 5 mazzi ancora da distribuire) allora la nostra probabilità, scientificamente esatta, di vincere è del 1%. Diciamo che un TC di +4 è considerato universalmente alto da tutti ed è da questo numero che bisogna iniziare ad aumentare le puntate.